Catalogo prodotti

News

  • Cina, la domanda d’oro si rafforza (nonostante i vincoli di Stato) | 2016-12-21

    Cina, la domanda d’oro si rafforza (nonostante i vincoli di Stato)

    La marcata svalutazione dello yuan renminbi e le tensioni sui mercati internazionali stanno spingendo il governo di Pechino e la People’s Bank of China verso un giro di vite per quanto riguarda l’importazione di metallo prezioso, in risposta alla fuga di capitali a cui, da qualche tempo, si assiste nel paese asiatico.

    Leggi Tutto
  • La febbre dell’oro post Brexit fa volare il deficit commerciale di Londra | 2016-12-21

    La febbre dell’oro post Brexit fa volare il deficit commerciale di Londra

    Il risultato del referendum popolare che, lo scorso 23 giugno, ha sancito un po’ a sorpresa l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea non ha avuto solo conseguenze monetarie - quali una evidente svalutazione della sterlina rispetto ad euro e dollaro - ma anche effetti sul mercato del metallo prezioso nel Regno Unito e sulla bilancia commerciale.

    Leggi Tutto
  • “Lo Shariah Gold Standard è rivoluzionario”: parola di Mobius | 2016-12-21

    “Lo Shariah Gold Standard è rivoluzionario”: parola di Mobius

    Mark Mobius, grande investitore e amministratore di Templeton Emerging Markets Group, in una recente conferenza tenutasi a Dubai ha definito il nuovo “Shariah Gold Standard” (ossia la piattaforma che si accinge a regolamentare e potenziare il mercato del metallo prezioso nel mondo islamico) come “innovativo” e “rivoluzionario” e in grado di contribuire in modo sostanziale ad una maggiore trasparenza globale nel settore del commercio dell’oro.

    Leggi Tutto
  • Rassegna stampa dal mondo del metallo prezioso | 2016-12-21

    Rassegna stampa dal mondo del metallo prezioso

    TURCHIA | La campagna messa in piedi di recente dal presidente turco Erdogan per “boicottare” il dollaro americano sta avendo una conseguenza inattesa: secondo quanto riportato da varie fonti compresa “BloombergMarkets” (leggi qui l’articolo completo), infatti, a fronte della cessione di depositi di valuta denominati nel biglietto verde per circa 450 milioni, i cittadini turchi hanno acquisito quantitativi d’oro per oltre 700 milioni di controvalore (sempre in dollari USA). Con la lira turca in crollo verticale sul mercato delle divise mondiali (-14% sul dollaro solo nell’ultimo trimestre), il governo del presidente Erdogan aveva invitato la cittadinanza a “proteggere” la moneta nazionale disfacendosi delle riserve in divise estere il cui valore ammonta a ben 144 miliardi di dollari.

    Leggi Tutto
  • La settimana dell’oro: 12-16 dicembre 2016 | 2016-12-21

    La settimana dell’oro: 12-16 dicembre 2016

    Il metallo prezioso, tra lunedì 12 e venerdì 16 dicembre, ha proseguito nella tendenza al ribasso della quotazione già vista nelle settimane precedenti, scivolando sotto quota 1.100,00 euro per oncia (35,37 euro per grammo) e limando, così, ulteriore parte del guadagno messo a segno nel corso dell’anno 2016.

    Leggi Tutto

Iscriviti alla Newsletter

d

Quotazione Oro
Bolaffi Gold Fixing

 USD GBP EUR
Oz 1.894,80 1.517,41 1.794,62
Gr 60,93 48,79 57,70
Agg. alle ore 15:00 GMT del 19/05/2022


Quotazione Oro
LBMA Gold Price

 USD GBP EUR
Oz 1.839,61 1.473,22 1.742,35
Gr 59,15 47,37 56,02
Agg. alle ore 15:00 GMT del 19/05/2022



Acquistiamo Oro da investimento